Un antipasto con Stuffer per Natale

Ah il Natale, che meraviglia!

Si avvicina e come ogni anno insieme a mia madre, a mia zia e a mia cugina stiliamo un bel menù da preparare per la vigilia e per Natale!

E quest’anno al timone degli antipasti ci sono io!! Tra tartine salate, taglieri di salumi e di formaggi, ho deciso di preparare anche un delizioso antipasto di Natale, approfittando delle sfoglie Stuffer che conservo ancora con cura nel mio frigo!

Le Roselline di Natale: un connubio perfetto di pasta sfoglia, pomodoro secco e scamorza affumicata che di sicuro stupirà i vostri ospiti!

Davvero semplici e veloci da preparare, un boccone tira l’altro!

Piccoli passi e piccoli gesti fatti con il cuore in cucina per un pranzo in famiglia al battito  dell’amore! 

Io vi lascio la mia ricetta, voi prendete carta e penna e mettetevi all’opera! 

Buon lavoro,

Floriana.

Ingredienti:

  • 200 g scamorza affumicata
  • 200 g pomodoro secco
  • 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare Stuffer

Procedimento:

  1. per prima cosa srotolate il primo rotolo di pasta sfoglia e tagliate con un coltello delle strisce verticali da 5 cm l’uno.
  2. Tagliate così la scamorza affumicata a fettine e posizionate la scamorza e il pomodoro secco sulle strisce di sfoglia alternandoli tra di loro.
  3. Arrotolate ciascuna striscia fino a formare una rosellina e congiungete per bene i lembi della sfoglia.
  4. Proseguite allo stesso modo con il secondo rotolo di pasta sfoglia.
  5. Posizionate così le roselline in una teglia. le une accanto alle altre formando u albero di Natale.
  6.  Infornate così le roselline in forno preriscaldato, ventilato a 180° per 20/25 minuti   fino a doratura.
  7. Sfornate infine le roselline e imbandite la vostra tavola a festa!IMG_4089.jpg

Suggerimenti:

  • vi consiglio di usare la pasta sfoglia ben fredda da frigo, evitando così che si appiccichi sulle mani mentre la lavorate;
  • conservate le roselline di sfoglia in un contenitore chiuso ermeticamente in frigo e, se lo preferite, riscaldatele all’occorrenza al microonde.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...